Storiacity Guide

  • Teatrino di Corte Napoli

    E' un ambiente costituente parte dell'Appartamento storico di Palazzo Reale a Napoli, in piazza del Plebiscito, in anticipo sulla prima anticamera. Fu allestito da Ferdinando Fuga, l'architetto attivo a Napoli tra il 1699 ed il 1782, celebre, piuttosto, per aver realizzato l'albergo...

    Guida pubblicata in palazzo Reale di Napoli
  • Appartamento storico di Palazzo Reale a Napoli

    Per Appartamento storico di Palazzo Reale di Napoli deve intendersi il complessivo numero delle sale musealizzate all'interno della Reggia a partire dal 1 luglio 19211. L'operazione ebbe il carattere del recupero artistico delle stanze abbandonate dagli ultimi suoi abitanti, i membri...

    Guida pubblicata in palazzo Reale di Napoli
  • Il nome proprio di Camorra: Sistema

    Oggi il nuovo nome della Camorra è 'O Sistema1. Camorra è una parola da sbirro2, un termine usato solo dai giornalisti e dai magistrati e dagli sceneggiatori dei films. Sta bene nei libri di storia, sulla bocca degli studiosi, sulle orecchie della gente per bene; ma ai...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Chiese storiche di Napoli

    Nell’attuale sistema che dispone lo spazio occupato dalle chiese di Napoli si diffonde il culto per il teatro1.  E nei luoghi lasciati aperti alle attività diversificate si svolge l’arte contemporanea moderna2, definendo con chiarezza gli immobili sacri sui confini della...

    Guida pubblicata in chiese di Napoli
  • La strage del Monterosa a Napoli

    La strage del Bar Fulmine a Secondigliano è stato un agguato camorristico avvenuto nel cuore insediativo del rione Monterosa, il 18 maggio 1992. Nell'agguato persero la vita degli innocenti avventori del locale, un vigile urbano presente sul posto, ed i fratelli Rosario e Raffaele...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Gomorra: la scuola degli omicidi

    "Uccidere è una stronzata". In napoletano, "accirere è 'na strunzata". È il motto divenuto famoso grazie alla diffusione dell'episodio numero tre di Gomorra la prima stagione, messo in bocca a Genny Savastano, interpretato da Salvatore...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Napoli ad occhio nudo. Lettere ad un amico.

    "Napoli ad occhio nudo. Lettere ad un amico"1 è il titolo di un libro scritto da Renato Fucini con lo pseudonimo di Neri Tanfucio, edito da Le Monnier Firenze nel 1878, una sorta di resoconto di un viaggio a Napoli compiuto dall'autore e riassunto in forma di lettere che il...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Designazione antica e moderna di Camorra

    La fortuna della parola Camorra e di tutti i suoi derivati proprio a cominciare dal termine Camorrista ha avuto nella lingua italiana e nei dialetti d'Italia, un successo enorme1. A partire dall'Unità d'Italia, la parola Camorra ed il suo uso estensivo per indicare il...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Approssimazione settaria di Camorra

    L'approssimazione settaria di Camorra è un concetto autorevole di forza giuridica che spiega chiaramente il confuso ordine politico che pervase l'Italia Unita del 1860 relativamente ai fatti di Camorra che stavano capitando proprio in quegli anni. E questo concetto è ben...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • La camorra ed il rapporto Silvio Spaventa.

    La camorra di Marcella Marmo ed il rapporto Silvio Spaventa sui camorristi è un documento di analisi raccolto a pagina 29 del lavoro monografico di Francesco Montuori col titolo di Lessico e Camorra. Storia della parola, proposte etimologiche e termini del gergo ottocentesco1. Il documento...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Museo e Fondazione Morra Greco a Napoli

    La Fondazione Antonio Morra Greco per l’arte contemporanea nasce a Napoli con l’intento di promuovere e sviluppare la cultura creativa (arti visive, architettura, design, cinema, fotografia, musica e new media.) E' situata nel cuore del centro storico UNESCO di Napol in...

    Guida pubblicata in musei e gallerie di Napoli
  • Chiesa Sant’Antonio alla Vicaria Napoli

    È una delle tante chiese chiuse di Napoli1, sezione Vicaria, sita in via Oronzio Costa. E' già collegata ad un monastero nel 1616 e, come ricorda il Galante, sorse in questo stabile l’ospizio che prese poi il nome di Santa Maria Succurre Miseris e Sant’Antonio...

    Guida pubblicata in chiese chiuse di Napoli
  • Palazzo Reale Napoli: lo Scalone d’Onore

    Diversi sono i varchi di ingresso a Palazzo Reale di Napoli, tre se ne contano su piazza Plebiscito di cui quello centrale perennemente aperto ed un quarto anche questo sempre aperto dal lato di piazza Trieste e Trento. Tuttavia, in considerazione del fatto che l’accesso al sito è...

    Guida pubblicata in palazzo Reale di Napoli
  • Officina dei Papiri ercolanesi di Napoli

    L’Officina dei Papiri1 è una sezione della Biblioteca Nazionale di Napoli collocata al secondo piano di questa presso il Palazzo Reale di piazza del Plebiscito. In essa vi sono custoditi i papiri ercolanesi sepolti sotto la coltre lavica dell’eruzione del Vesuvio datata anno 79...

    Guida pubblicata in archivi, fondi e biblioteche
  • Chiesa Santi Marcellino e Festo Napoli

    E’ una delle chiese chiuse di Napoli1, quartier Pendino, agganciata alle Rampe di San Marcellino, sulla collinetta del Monterone sotto la chiesa ed il collegio del Gesù Vecchio a via Paladino. Sul cadere del XVI secolo l’attigua chiesa, fu detta anche di “San Marcellino...

    Guida pubblicata in chiese chiuse di Napoli