Storiacity Guide

  • I sarcofagi di San Gregorio

    Appartenenti alle spolia minori della Regio Augustalis, cuore insediativo della zona Nilo a Napoli sono: la Sacerdotessa sotto al campanile del Monastero, al numero civico, 14 di via San Gregorio, i capitelli corinzi e corinzieggianti ed i due sepolcri che orbitano attorno alla cappella...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Materiali antichi della Platea Augustalis

    I materiali e le basi lapidee che ancora oggi caratterizzano l'ambiente della platea Augustalis1, cuore della zona Nilo a Napoli, dalla ricerca e dalla didattica universitaria conosciuti come, le spolia di Neapolis, mantengono l'attribuzione ad un contesto antico pregiudicata da un...

    Guida pubblicata in territorio e archeologia
  • Le suore ribelli di San Gregorio Armeno.

    Enrichetta Caracciolo1, quinta delle sette figlie di Fabio Caracciolo di Forino e Teresa Cutelli, è nata a Napoli il 17 marzo del 1821, ed ivi morta il 17 marzo del 19012. E' stata l'unica monaca di San Gregorio Armeno a Spaccanapoli ad affrancarsi dalla condizione claustrale per...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Variante unica al PRG di Napoli 2004

    Con la variante unica al Piano Regolatore Generale della città di Napoli1 del 2001 e 2004 furono tradotti in strumentazione urbanistica tutte quante le proposte di variante per il Centro Storico, il Lungomare e la zona settentrionale al di qua e al di là delle colline. E con esso si...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Studi sul PRG di Napoli 1946-1958

    Lo studio progettuale del PRG del 1946 fu adottato dalla giunta comunale a tre anni esatti dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e tre anni e due mesi dal 4 agosto 1943 e con tra le mani una città ancora del tutto da ricostruire1(1bis). Le istruzioni che tentarono sostanzialmente di...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Il Sacco di Napoli

    Col termine Sacco Edilizio di Napoli o anche Sacco della città di Napoli e talvolta più semplicemente, Sacco di Napoli si intende la massima pressione antropica esercitata da un gruppo di imprenditori edili costruttori di numerosi alloggi e nuove strutture abitative edificate sui suoli...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • PSER a Napoli 1980-1985

    E' il Piano delle Periferie del 1980, l'intervento dello Stato italiano per l'edilizia di Napoli1 ultimi vent'anni del Novecento. Per questo solo scopo fu designato commissario unico l'allora sindaco della città, chiamato ad individuare le aree del territorio per...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Studi sul PRG di Napoli 1970-1972

    Col piano regolatore del 1970 siamo ancora nell'ambito di alcuni elementi recepiti dal PRG del 19391 per pochi mesi ancora. Di questi elementi quelli tenuti in particolar riguardo per i centri delle periferie furono i rilievi collinari per l'adeguamento infrastrutturale della grande...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Studi sul PRG di Napoli del 1910-1926

    Il piano di Risanamento della città di Napoli datato 1910 è di fondamentale importanza primariamente perchè ecco coincide con le due edizioni del piano De Simone 1914 e 1922 e per le brillanti sortire urbanistiche della Commissione Giovannoni che ad esso segue. A nulla...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Studi sul PRG di Napoli del 1933-1934

    Nell'ambito della costituzione di un piano regolatore generale per la città di Napoli1 trova spazio un interessante studio condotto nel 1933 dall'ingegner Antonio Grasso dato alle stampe in due diverse pubblicazioni, la prima col titolo Piano regionale e piano di massima (Napoli...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Le Cave di Napoli

    La città di Napoli1 è composta per il suo novanta per cento da patrimonio immobiliare realizzato in tufo giallo napoletano, materiale piroclastico cavato in parte dalle colline ed in parte dal sottosuolo in aree piane. Di questa attività cessata all'indomani dell'Alto...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Casale di Miano e Mianella

    Il casale di Miano oggi non esiste più. Sulla sua area sorgono manufatti propri dell'epoca post industriale novecentesca, il cui epilogo storico sono i diciannove edifici che compongono tra Via Miano e Via Lazio il parco residenziale ICE-SNEI. A stabilire il confine fisico sul...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Mappa del Duca di Noja 1775

    Mappa del Duca di Noja indica la serie di 35 tavole di rame, sulle quali, è stata fissata l'immagine della città di Napoli nel Settecento suddivisa secondo l'originaria disposizione dei Seggi e sulla quale resta impressa la dimensione effettiva del Miglio d'Oro e la...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Pianta Baratta 1629

    Alessandro Baratta fu un cartografo del XVI secolo, autore di una mappa della città di Napoli del Seicento, andata presumibilmente perduta, forse distrutta dalla furia delle bombe del 4 agosto1943.  Negli anni del bombardamento d'Italia la mappa era in custodia presso il deposito...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Tavola Strozzi e la pianta Dupérac

    L'analisi delle fonte cartografiche trova aiuto soprattutto nella trattazione della storia della città di Napoli, del suo Centro Storico, la situazione in tutte le sue fattispecie per il Lungomare ed infine le orografie terresti che compongono il suo sistema collinare. Nota a tutti gli...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale