Storiacity Guide

  • Gomorra: la scuola degli omicidi

    "Uccidere è una stronzata". In napoletano, "accirere è 'na strunzata". È il motto divenuto famoso grazie alla diffusione dell'episodio numero tre di Gomorra la prima stagione, messo in bocca a Genny Savastano, interpretato da Salvatore...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Napoli ad occhio nudo. Lettere ad un amico.

    "Napoli ad occhio nudo. Lettere ad un amico"1 è il titolo di un libro scritto da Renato Fucini con lo pseudonimo di Neri Tanfucio, edito da Le Monnier Firenze nel 1878, una sorta di resoconto di un viaggio a Napoli compiuto dall'autore e riassunto in forma di lettere che il...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Designazione antica e moderna di Camorra

    La fortuna della parola Camorra e di tutti i suoi derivati proprio a cominciare dal termine Camorrista ha avuto nella lingua italiana e nei dialetti d'Italia, un successo enorme1. A partire dall'Unità d'Italia, la parola Camorra ed il suo uso estensivo per indicare il...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Approssimazione settaria di Camorra

    L'approssimazione settaria di Camorra è un concetto autorevole di forza giuridica che spiega chiaramente il confuso ordine politico che pervase l'Italia Unita del 1860 relativamente ai fatti di Camorra che stavano capitando proprio in quegli anni. E questo concetto è ben...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • La camorra ed il rapporto Silvio Spaventa.

    La camorra di Marcella Marmo ed il rapporto Silvio Spaventa sui camorristi è un documento di analisi raccolto a pagina 29 del lavoro monografico di Francesco Montuori col titolo di Lessico e Camorra. Storia della parola, proposte etimologiche e termini del gergo ottocentesco1. Il documento...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Museo e Fondazione Morra Greco a Napoli

    La Fondazione Antonio Morra Greco per l’arte contemporanea nasce a Napoli con l’intento di promuovere e sviluppare la cultura creativa (arti visive, architettura, design, cinema, fotografia, musica e new media.) E' situata nel cuore del centro storico UNESCO di Napol in...

    Guida pubblicata in musei e gallerie di Napoli
  • Chiesa Sant’Antonio alla Vicaria Napoli

    È una delle tante chiese chiuse di Napoli1, sezione Vicaria, sita in via Oronzio Costa. E' già collegata ad un monastero nel 1616 e, come ricorda il Galante, sorse in questo stabile l’ospizio che prese poi il nome di Santa Maria Succurre Miseris e Sant’Antonio...

    Guida pubblicata in chiese chiuse di Napoli
  • Palazzo Reale Napoli: lo Scalone d’Onore

    Diversi sono i varchi di ingresso a Palazzo Reale di Napoli, tre se ne contano su piazza Plebiscito di cui quello centrale perennemente aperto ed un quarto anche questo sempre aperto dal lato di piazza Trieste e Trento. Tuttavia, in considerazione del fatto che l’accesso al sito è...

    Guida pubblicata in palazzo Reale di Napoli
  • Officina dei Papiri ercolanesi di Napoli

    L’Officina dei Papiri1 è una sezione della Biblioteca Nazionale di Napoli collocata al secondo piano di questa presso il Palazzo Reale di piazza del Plebiscito. In essa vi sono custoditi i papiri ercolanesi sepolti sotto la coltre lavica dell’eruzione del Vesuvio datata anno 79...

    Guida pubblicata in archivi, fondi e biblioteche
  • Chiesa Santi Marcellino e Festo Napoli

    È la chiesa di San Marcellino e Festo a Napoli1(1bis), orientata nord-sud per la costruzione smisurata dell'unico suo chiostro secentesco che ne inglobò anche quello del Cinquecento. Per quanto riguarda il chiostro questo è ambiente all'aperto ex conventuale, ex...

    Guida pubblicata in chiese chiuse di Napoli
  • Mostra d’Oltremare a Napoli

    E’ la Triennale delle Terre Italiane d’Oltremare, la celebrazione della nuova Napoli fascista1(1bis), più semplicemente, è la Mostra d’Oltremare2, una struttura fieristica di Esposizione Tematica Universale, che, nell’architettura essenziale, replica il successo...

    Guida pubblicata in zona Mostra
  • Castel dell’Ovo Napoli

    È il più antico dei castelli della città di Napoli1(1bis), detto Castel dell’Ovo2, meridionalistica espressione dal provenzale medievale Chateau de l’Oeuf. E' una delle più significative tra le sedi antiche del centro storico della città, per...

    Guida pubblicata in articoli di storia locale
  • Chiesa Purgatorio dei Colerosi Napoli

    È una delle chiese chiuse di Napoli1 progettata e realizzata dall’architetto Leonardo Laghezza. Il Laghezza è stato il medesimo autore della sistemazione ottocentesca del Sepolcreto dei Colerici sulla collina cimiteriale nella zona orientale della città, là dove...

    Guida pubblicata in chiese di Napoli
  • Chiesa Santa Maria della Fede Napoli

    È la chiesa di Santa Maria della Fede a Napoli1, uno degli edifici religiosi nascosti dalla cortina edilizia costruita sul finir dell’Ottocento lungo il fianco destro del Corso Garibaldi. La si raggiunge grazie al varco aperto da Via Miraglia individuabile all’angolo di una...

    Guida pubblicata in chiese di Napoli
  • Chiesa San Damiano a Secondigliano

    Si tratta della quarta chiesa dedicata ai Santi Cosma e Damiano a Napoli1, e più precisamente si trova eretta in un largo prospisciente Via Vittorio Emanuele III e piazza Giuseppe Zanardelli, cuore del vecchio casale di Secondigliano.  E per questo popoloso quartiere, essa è la...

    Guida pubblicata in chiese di Napoli